Home News Cibo sano da spiaggia: cosa portare?

Cibo sano da spiaggia: cosa portare?

by Feliciano Marcantonio

Per molti di noi si avvicinano le tanto attese vacanze al mare, perciò ecco qualche consiglio sul cibo sano da spiaggia , perché sia il più possibile equilibrato, rinfrescante e anche sostenibile per noi e per l’ambiente
Cosa evitare
Il primo consiglio è di dimenticarci dei classici panini imbottiti con affettati e formaggi, piadine, pizze e focacce: sono pratici da portare , ma tutt’altro che rinfrescanti! Infatti sia i prodotti da forno che gli insaccati e i formaggi stagionati hanno un effetto contraente e riscaldante sui nostri organi interni, il contrario di quello che ci serve in estate in riva al mare!
Un’altra cosa da evitare, è l’eccesso di freddo e di dolce: bibite gasate, granite e dolci raffinati o industriali Il miglior dolce in assoluto per la spiaggia è la frutta! Scegliamola ovviamente di qualità, di stagione e locale Evitiamo la frutta tropicale, che ha macinato centinaia di migliaia di chilometri per arrivare fino a noi, quando abbiamo la disponibilità splendidi meloni, angurie, pesche, albicocche e tanti altri piccoli frutti tutti italiani !
Abbiamo visto cosa è meglio evitare, ora vediamo cosa è più indicato consumare in spiaggia come spuntino o pasto principale
Vanno tanto di moda come prausa pranzo i maxi gelati e gli “yogurtoni”, arricchiti da frutta, sciroppi, muesli e cioccolato Sono sì freschi, leggeri un po’ meno, ma sopratutto contengono un’eccessiva quantità di zuccheri semplici e non costituiscono un pasto equilibrato, poiché ci mancherà sempre quello che costituisce la base della dieta mediterranea : il cereale Riso, farro, orzo, mais e tutti i cereali in chicco, sono il cibo su cui basare la nostra alimentazione, anche in vacanza Consumati in insalata con tante verdure, erbe aromatiche, magari legumi, semi e anche frutta, sono un ottimo pasto completo! Anche pasta fredda e cous cous sono ottimi, perché di facile digestione
I cibi da preferire
Un pasto non è completo senza la verdura Avete mai fatto caso che in tutti gli slogan pubblicitari, ma anche nelle raccomandazioni del medico , compare sempre prima la parola “frutta”? Si dice di consumare “più frutta e verdura ” Io invece vi dico di consumare molta più verdura , con un po’ di frutta Secondo la dieta mediterranea equilibrata dovremmo consumare circa il 30% del cibo giornaliero in ortaggi di stagione

La frutta è un elemento aggiuntivo, da consumare come spuntino preferibilmente lontano dai pasti e comunque senza esagerare.

La verdura contiene tutte le proprietà più preziose della frutta in quantità molto superiori, ma senza tutto lo zucchero di cui i frutti estivi sono ricchi In estate possiamo aumentare la quantità di frutta consumata, proprio perché è di stagione e ci aiuta a mantenere il corpo fresco e umido internamente, ma non dimentichiamoci che il nostro organismo necessita in primis di ortaggi
Come prima fonte proteica preferiamo i legumi alle proteine animali, perché hanno un effetto più rilassante e meno riscaldante sui nostri organi Se non abbiamo tempo di cucinarli in vacanza, possiamo benissimo utilizzare quelli precotti in scatola Oggi se ne trovano di tutti i tipi, anche biologici e senza aggiunte di conservanti né zucchero Ricordiamoci che sono ottimi se consumati sottoforma di hummus, quindi in crema, da consumare preferibilmente con bastoncini di verdura cruda

E i condimenti? Un ottimo olio extravergine di oliva è quanto di meglio possiamo utilizzare per condire la nostra “schiscetta da spiaggia ”.

Ci sono anche oli di semi che possiamo utilizzare occasionalmente, sempre che siano spremuti a freddo e di prima spremitura, per avere un condimento di alta qualità Tuttavia, l’olio d’oliva proviene da un frutto, non da un seme, ed è quindi più adatto alla stagione calda, proprio perché i frutti aiutano a mantenere il corpo fresco Infine, per rendere tutto più originale e sfizioso, libero sfogo alla nostra fantasia con erbe aromatiche, olive, capperi, cipollotto crudo, limone, aceto di mele , senape, acidulato etc
Se poi ci scappa un gelato pomeridiano, non è grave… siamo sempre in vacanza! Ricordiamoci di scegliere sempre la qualità, quindi un buon gelato e una granita artigianali prodotti non con sciroppi o preparati in bustina, ma con frutta fresca (e, perché no, anche verdure!) e materie prime di qualità, sono sicuramente una buona scelta

Fonte: Google News – Cosa dice il medico site-rivistanatura.

com

You may also like