Wizz Air e le nuove
norme europee:
i consigli
per il check-in

 

Effettuare il check-in in aeroporto almeno due ore prima della partenza e recarsi al desk del check-in anche se si è già fatta la procedura online. Sono questi i consigli che Wizz Air dà ai suoi passeggeri dopo l’inasprirsi delle normative sui viaggi internazionali.

Arrivare in anticipo, infatti, dà modo al personale di assistenza a terra del vettore di controllare rapidamente tutti i documenti di viaggio e i certificati necessari richiesti dal Paese di destinazione, al fine di convalidare la carta d’imbarco del passeggero.

La procedura
All’arrivo all’aeroporto, dunque, i viaggiatori dovranno recarsi direttamente al desk del check-in Wizz Air, dove il personale verificherà i documenti. Se questi risulteranno validi il vettore emetterà una nuova carta d’imbarco, che consentirà ai passeggeri di salire a bordo del volo. Qualora invece il viaggiatore non sia in grado di presentare tutti i documenti richiesti la compagnia aerea sarà costretta a impedire l’imbarco, poiché il passeggero potrebbe non essere accettato nel Paese ospitante.

“Il mancato rispetto di queste norme – sottolinea la nota del vettore – comporterà sanzioni elevate sia per il passeggero che per la compagnia aerea”.

La mappa interattiva
Per aiutare i viaggiatori a districarsi nella giungla delle diverse disposizioni, con regole d’ingresso che cambiano da Paese a Paese, Wizz Air mette a disposizione la Wizz interactive travel planning map. La mappa con codice colore, ora disponibile per l’uso su dispositivi mobili, viene aggiornata automaticamente ogni giorno e include un elenco di controllo dei requisiti di test, quarantena e certificati di test specifici per Paese.

Wizz Air incoraggia inoltre i passeggeri a controllare il sito web ufficiale del governo dello Stato di destinazione per trovare ulteriori informazioni, verificare i pass di immunità accettati e confermare tutti i requisiti di viaggio applicabili.

Infine, sul fronte del pricing con Wizz Flex i passeggeri potranno cancellare il loro volo fino a tre ore prima della partenza senza alcun costo e ricevere il 100% della tariffa immediatamente rimborsata in Wizz credit.

Sorgente: Wizz Air e le nuove norme europee: i consigli per il check-in

Savour Your Next Holiday

Post Views: 680